WordPress.com vs WordPress.org: le differenze

WordPress.com vs WordPress.org: le differenze

Dopo aver capito cos’è e come funziona WordPress, molte persone entrano in confusione quando scoprono che esistono due alternative quando si tratta di questo popolare CMS.

Se stai pensando di realizzare il tuo sito web, o affidarne la realizzazione a un professionista, ti consiglio di leggere questo articolo per scoprire le differenze tra WordPress.com e WordPress.org e avere una maggiore chiarezza per decidere quale delle due versioni sia più adatta al tuo business.

Avere un sito web è importante, un blog può portarti numerosi vantaggi ed è per questo motivo che devi capire bene quale sia la soluzione più adatta al tuo progetto.

WordPress.com

Si tratta di un servizio commerciale e con WordPress.com puoi creare con pochi click siti web e blog. Non devi installare nulla, basta registrarsi e creare un account, scegliere il nome del tuo blog e iniziare a condividere i tuoi contenuti.

La versione base del servizio è gratis, ma presenta delle limitazioni: non puoi installare plugin, la scelta dei temi è veramente limitata, non puoi usare Google Analytics per le statistiche e la memoria dello spazio web (nella versione gratuita) è soltanto di 3GB.

Se scegli la versione gratuita il tuo dominio sarà: nomesito.wordpress.com e per avere un dominio personalizzato (nomesito.it) devi passare a un piano a pagamento. Lo stesso discorso vale se desideri avere qualche funzionalità in più.

Wordpress.com piani e prezzi
I piani e i prezzi di WordPress.com

WordPress.org

È un software open source e gratuito al 100% per chiunque. Quello che ti serve per creare il tuo blog è un nome dominio e un servizio hosting. Questo è il motivo per cui la versione .org viene definita WordPress self-hosted.

Con WordPress.org puoi avere la libertà di personalizzare come vuoi il tuo sito web e dare vita a ciò che desideri. Hai la possibilità di scegliere fra centinaia di temi, sia gratis sia premium, se lo desideri puoi aggiungere plugin, puoi utilizzare Google Analytics e, qualora decidessi di monetizzare il tuo blog, puoi aggiungere banner pubblicitari di terzi.

Adesso, però, vediamo nel dettaglio le differenze tra WordPress.com e WordPress.org mettendoli a confronto.

WordPress.com: pro e contro

PRO

  • Nella versione base non genera costi
  • hosting gratuito
  • manutenzione e backup automatici

CONTRO

  • Limite di spazio web (3GB).
  • limiti nell’editare gli articoli e il tema.
  • Non puoi gestire i file che compongono il sito.
  • Non puoi accedere al codice e modificarlo.
  • Non puoi installare plugin.
  • Non puoi aggiungere banner pubblicitari se hai intenzione di guadagnare con il tuo blog.
  • Non puoi installare Google Analytics e di conseguenza non puoi approfondire le statistiche di visita al tuo sito.

WordPress.org: pro e contro

PRO

  • Sei il proprietario del blog/sito.
  • Hai disposizione tantissimi temi grafici, gratuiti e premium.
  • Puoi installare plugin per estendere le funzioni del tuo sito/blog.
  • Puoi modificare e personalizzare il tema grafico secondo le tue esigenze.
  • Permette l’installazione di banner pubblicitari.
  • Puoi installare Google Analytics e monitorare le statistiche.

CONTRO

  • Hosting e dominio a pagamento.
  • Manutenzione manuale, devi preoccuparti degli aggiornamenti e dei backup.
Differenze WordPress.com e WordPress.org

WordPress.com e WordPress.org: qual è la soluzione migliore?

In conclusione, possiamo dire che se opti per la versione self hosted (WordPress.org) puoi avere il pieno controllo su tutto quello che riguarda il tuo sito, dalle funzionalità alla grafica. Se desideri avere un sito professionale e fare sul serio con la tua attività, o se hai in mente di creare un blog monetizzabile, allora la scelta giusta è sicuramente WordPress.org. Se pensi di affidarti a un professionista puoi consultare il mio servizio dedicato alla realizzazione siti web WordPress.

La versione .com è più adatta per progetti amatoriali o se ti piacerebbe aprire un blog solo per passione o per condividere i tuoi contenuti con gli amici, senza ambizioni in termini di crescita e di guadagni.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.