Come scegliere il migliore tema WordPress: mini guida e consigli per non sbagliare

Come scegliere il migliore tema WordPress: mini guida e consigli per non sbagliare

Hai registrato il tuo dominio sullo spazio hosting che hai acquistato, hai installato WordPress e adesso ti trovi davanti a una decisione importante che impatterà senza ombra di dubbio sulle performance del tuo sito web: quale tema scegliere per WordPress?

Ti capisco, è una scelta difficile, specialmente se sei alle prime armi. Esistono milioni di temi WordPress: gratis, a pagamento, temi specifici per blog, temi con precise funzionalità. È comprensibile che tu ti senta confuso e smarrito difronte a questa scelta. Per questo motivo ho pensato di aiutarti nella scelta del tema WordPress scrivendo questa piccola guida in modo che possa guidarti passo passo.

Cos’è un Tema WordPress?

Dunque, iniziamo! Come si sceglie il tema WordPress?

Prima di darti consigli e dritte partiamo dalle basi. Che cos’è un tema? È la veste digitale del tuo sito che definisce il design delle tue pagine, sia strutturalmente sia graficamente. Quando installi WordPress, in automatico viene attivato uno dei temi gratuiti WordPress, ma tu puoi tranquillamente cambiarlo e scegliere quello che si addice di più al tuo progetto.

E ora uno dei più grandi dilemmi: tema WordPress gratis o tema WordPress a pagamento?

Temi WordPress gratis

Per WordPress esistono moltissimi temi gratis. Alcuni ottimi e altri pessimi. Stesso discorso, però, vale per quelli premium. In tanti sconsigliano l’utilizzo di temi WordPress gratis, ma personalmente penso che se decidi di aprire un piccolo sito vetrina o un blog puoi tranquillamente scegliere un tema gratuito che trovi nel repository ufficiale di WordPress.

Spesso questi temi gratuiti sono una versione limitata di quelli PRO. Dunque, inizialmente, puoi creare il tuo sito con il tema gratuito e in un secondo momento, se ti rendi conto che necessiti di funzioni aggiuntive, acquista la versione pro.

Temi WordPress a pagamento, dove acquistarli

Se hai deciso di optare per l’acquisto di un tema WordPress a pagamento allora puoi scegliere nei numerosi marketplace. Tra il più quotato c’è Themeforest, in cui sono disponibili tantissimi temi adatti a ogni esigenza e necessità.

Un altro marketplace dove trovare buoni temi WordPress è TemplateMonster. Anche qui la scelta è vasta, non devi fare altro che consultare il catalogo disponibile e valutare quale sia il tema più adatto al tuo progetto.

Infine, se ancora ti stai chiedendo dove comprare temi WordPress, ti segnalo anche MyThemeShop, Mojo Marketplace e Bluchic, quest’ultimo dedicato a temi WordPress femminili.

Consigli per la scelta del tuo tema WordPress

Dopo che ti ho parlato dei temi gratuiti e a pagamento, e indicato dove trovarli, ti voglio dare alcuni consigli su come scegliere il tema WordPress.

Compatibilità

Per prima cosa ricordati di controllare se il tema su cui hai messo gli occhi sia compatibile con l’ultima versione WordPress rilasciata.

Aggiornamento del tema

Quando scegli il tema WordPress, tra le prime cose da fare, c’è quella di guardare a quando risale il suo ultimo aggiornamento. Se vedi che lo sviluppatore non lo ha aggiornato da un bel po’ di mesi lascia perdere e passa oltre.

Leggi le recensioni lasciate dagli altri utenti

Leggere le recensioni ottenute dal tema può essere un fattore determinante per la tua scelta. Il tema ha molte recensioni positive? Gli utenti si lamentano di qualcosa? E lo sviluppatore risponde ai commenti e alle problematiche sollevate da chi lo ha acquistato?

Supporto

Riallacciandomi al punto precedente, ti invito a controllare il supporto offerto dallo sviluppatore del tema. Questo può tornarti utile se si dovessero verificare problematiche quando stai personalizzando il tema che hai installato.

Performance del tema

Punto fondamentale! Controlla le performance del tema, verificando se sia presente un codice leggero e ben ottimizzato, anche lato SEO! Il tuo sito deve essere performante, dunque scegli un tema che sia veloce nei tempi di caricamento. Puoi testarlo con alcuni tool gratuiti, come PageSpeed di Google o GTmetrix.

Responsive

Sarebbe ormai inutile dirlo, ma ricordiamolo ancora: il tuo sito deve essere responsive, ovvero adattabile a qualsiasi schermo dei dispositivi mobili. Dunque, ricorda di optare per un tema WordPress totalmente responsive.

Personalizzazione

Dai un’occhiata anche al grado di personalizzazione del tema, specialmente se hai deciso di realizzare il tuo sito da solo. In questo caso ricordati di controllare che il tema sia facilmente modificabile e personalizzabile, in modo da non doverti trovare in difficoltà.

Valuta bene le tue necessità

Quando decidi di crearti un sito metti nero su bianco le tue necessità perché questo può aiutarti molto nella scelta del tema. Spesso i temi WordPress, specialmente quelli premium, vengono venduti con tantissimi componenti e molte funzionalità aggiuntive. Quando compri un tema valuta bene se tutte quelle funzioni ti servono realmente e ricorda che esse incidono sulle performance del tuo sito web!

Temi sicuri

In conclusione, ti raccomando di scegliere temi sicuri e di stare alla larga dai temi WordPress nulled. Che cosa sono? Semplicemente dei temi crackati! Se ti dovesse venire in mente la malsana idea di scegliere un tema di questo tipo sappi che stai prendendo qualcosa illegalmente e probabilmente installerai anche virus e malware.

come scegliere il tema WordPress: infografica

Spero che i miei consigli ti aiutino nello scegliere il tema più adatto al tuo progetto, per creare un blog o un sito web che rispecchi totalmente il tuo business. Se hai bisogno di ulteriore aiuto con i temi WordPress ti ricordo che è disponibile il mio servizio di consulenza online o, se stai cercando qualcuno che ti crei il tuo sito, puoi contattarmi per parlare del tuo progetto.

Tu hai trovato il tema giusto per il tuo sito web? Allora adesso non ti resta che installare il tema WordPress!

Se ti va raccontami la tua esperienza nei commenti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.